Castellana Grotte: al via la quarta edizione di “Donne. Ribelli. Resilienti. Libere”

 Al via la quarta edizione di “Donne. Ribelli. Resilienti. Libere”, la rassegna dedicata alle donne, ideata e organizzata dall’Associazione di promozione sociale SottoSopra, che vede il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Castellana Grotte, oltre che la direzione artistica del giornalista e scrittore Dino Cassone.

L’Associazione è attiva da oltre 13 anni nella promozione della cultura, dell’arte, della tutela e valorizzazione dei beni culturali di interesse storico e artistico, dell’ambiente e in attività di formazione e di istruzione tramite i suoi laboratori didattici.

Unica protagonista della rassegna sarà la figura femminile, valorizzata e celebrata attraverso ogni forma artistica e culturale: teatro, musica, letteratura, cinema, arte e innovazione. Molte le ospiti d’eccezione che hanno accolto l’invito a partecipare a questa edizione per “raccontare” a tutto tondo l’universo femminile che ha “osato” ribellarsi, emergere, rivoluzionare il pensiero comune, per contrastare una società in cui la disparità e la violenza di genere rappresentano, troppo spesso, la quotidianità.

Quattro gli appuntamenti in cartellone. Si comincia il 12 maggio, presso il Museo Speleologico “Franco Anelli” (Grotte di Castellana), con Federica Angeli, la nota giornalista di cronaca nera e giudiziaria di “Repubblica”, sotto scorta dal 2013, che si racconterà attraverso i suoi libri. A condurre il talk sarà la giornalista del Nuovo Quotidiano di Puglia, Chiara Criscuolo. Inizio ore 19.00.  

Il 17 maggio, presso la Cantina Terrecarsiche 1939 (Castellana Grotte), saranno due le protagoniste impegnate in un talk di scambio interculturale: l’attrice e regista di origini algerine Nadia Kibout e la docente di Lingua e traduzione Lorena Carbonara. Entrambe vincitrici del Concorso letterario nazionale “Lingua Madre”, progetto permanente del Salone Internazionale del Libro di Torino. A moderare l’incontro sarà Mariangela Demola, psicologa e psicoterapeuta. Letture a cura dell’attrice Giulia Pace. Inizio ore 19.00.

Terzo appuntamento il 29 maggio, presso il Centro Studi Viterbo (Castellana Grotte), con la presentazione del romanzo “Dall’altro lato della paura”, scritto dall’autrice pugliese Elena Dell’Aquila e pubblicato da Les Flâneurs Edizioni. Ad intervistare l’autrice sarà la giornalista di Repubblica-Bari, Gilda Camero. Previsto l’intervento dell’avvocata Marianna Ostuni. Intervento musicale a cura di Luisa Pinto (voce) e Danilo Cataletto (chitarra). Inizio ore 19.00.  
Si chiude il 7 giugno, presso il Museo Speleologico “Franco Anelli” (Castellana Grotte), con lo spettacolo “Donne, eravamo solo donne” della Compagnia Teatrale “Folletti e Folli”, scritto da Dino Cassone e diretto da Dario Lacitignola. In scena le attrici Tonia Argento e Annarita Santomanco. Al termine della rappresentazione, il direttore artistico Dino Cassone dialogherà con l’avvocata Sonia Scarpa. Inizio ore 20.00.

News dal Network

Promo