Corato: al “Tattoli – De Gasperi” molteplici eventi con l’Associazione AlterAzioni per il Bando Siae “Per Chi Crea”

Mese di Maggio ricco di appuntamenti musicali per l’Istituto Comprensivo “Tattoli – De Gasperi” di Corato in partnership con l’Associazione AlterAzioni di Bisceglie.

Nell’ambito del bando SIAE “Per Chi crea”, di cui l’Istituto è risultato vincitore in collaborazione con l’associazione biscegliese, agli studenti del “Tattoli-De Gasperi” verranno dedicati, in occasione della Settimana Nazionale della Musica a Scuola e per tutto il mese di maggio, un ricco calendario di appuntamenti musicali tra laboratori, lezioni-concerto, happening musicali, che vedranno protagonisti accanto a professionisti del settore, proprio gli stessi studenti.

Dal 6 al 27 maggio si succederanno una serie di eventi musicali di generi diversi destinati alle diverse classi del “Tattoli-De Gasperi” dalla scuola materna, alla scuola primaria, fino alla scuola secondaria.
_ “Una grande opportunità per tutti i nostri alunni. Poter offrire tante occasioni musicali tutte di elevata qualità artistica a tutti i nostri studenti tenendo conto delle diverse fasce scolastiche e declinando le diverse proposte didattiche integrandole ai singoli percorsi didattici con il contributo di personale esterno specializzato e in forma completamente gratuita per i nostri studenti, è una opportunità unica che ci rende particolarmente orgogliosi di esserci aggiudicati questo bando nazionale e felici di poter arricchire la nostra offerta formativa con queste preziose occasioni di crescita per i nostri studenti.”_ Così la Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Rosaria De Simone nel presentare l’iniziativa.

Ad animare i diversi incontri i musicisti dell’Associazione AlterAzioni di Bisceglie, già protagonista di altri fortunati progetti realizzati in collaborazione con l’I.C. “Tattoli -De Gasperi” fin dal 2021.

Per il mese di maggio si comincia con due giornate dedicate alla scuola primaria con una proposta di Favole in musica, per poi proseguire con l’Opera Smart e un programma interamente dedicato alla tradizione operistica italiana. Quindi spazio alla musica d’arte occidentale con una serie di concerti dedicati ai grandi compositori del passato cominciando da Mozart, senza dimenticare gli artisti pugliesi, sicuramente meno conosciuti, ma non per questo meno significativi per essere espressione della tradizione musicale napoletana.
La ricca proposta attraverserà altri generi musicali come la Musica per Film, Jazz e la World Music, la straordinaria presenza del noto chitarrista pescarese Andrea Castelfranato e concerti multidisciplinari

La proposta musicale prevede sia brani della tradizione della musica d’arte occidentale, sia brani tratti dal repertorio popolare di genere ed epoche diverse.
Per ciascun concerto è prevista una dettagliata guida all’ascolto relativa agli autori proposti, ai generi e alle forme musicali presentate. La proposta intende favorire l’avvicinamento delle giovani generazioni al ricco patrimonio della musica d’arte occidentale e più in generale far sperimentare ai più giovani le grandi potenzialità espressive della musica riscoprendo il ruolo attivo non solo dell’interprete- compositore- esecutore, ma anche quello del fruitore – ascoltatore.

Tanti i musicisti coinvolti, per questa settimana si comincia con il Quartetto d’Archi AlterAzioni formato da Clelia Sguera e Matteo Notarangelo ai violini, Vincenzo Anselmi alla viola e Anna Fasanella al violoncello, quindi il duo formato dal soprano Anna Maria Stella Pansini e dalla pianista Valeria Scivetti.

Guida all’ascolto e laboratori didattici a cura di Clelia Sguera e Vito Liturri.

Sono previste repliche per ciascun evento onde favorire la migliore partecipazione degli studenti secondo la logistica più efficace dal un punto di vista didattico, con sessioni di ascolto con numeri adeguati, inizio ore 9.00.

News dal Network

Promo