Calcio Bari, la gioia di Sibilli: «Abbiamo tirato fuori l’orgoglio. Contro la Ternana servirà lo stesso spirito»

Ben 11 gol, tanta fame, ma anche tanto dispiacere per una stagione diventata un vero e proprio calvario. Giuseppe Sibilli ritrova il sorriso e la serenità dopo aver vinto contro il Brescia per 2-0 (suo il primo gol) e per aver ottenuto la possibilità di giocarsi la salvezza nei playout contro la Ternana. Queste le parole del calciatore del Bari, riportate da Tuttocalciopuglia.com: 

«I mesi precedenti sono stati terribili, ma oggi siamo riusciti a tirar fuori qualcosa in più. Oggi abbiamo vinto e siamo contenti perché questa era una partita pesante. Il playout è uno scontro diretto che richiede grande attenzione. Il rigore sbagliato con la Samp? È stata dura, ma conta rialzarsi. E le occasioni oggi non mi sono mancate. Il mio gol era inizialmente un cross per Nasti. Sono molto credente. Sapevo ci fosse la festa di San Nicola ed è stato un peccato non vederla. Segli amici di qua mi hanno portato dei santini…hanno funzionato. Il Brescia comunque non ci ha regalato niente, aveva i suoi obiettivi. La rete segnata mi rende più sereno. All’andata non facemmo una buona partita, al ritorno è andata sicuramente meglio e siamo stati più lucidi. Sono gare secche e serve lo spirito giusto. Come quello visto oggi».

Photo: SSC Bari

News dal Network

Promo