Calcio Bari, una sospiro di sollievo: i biancorossi conquistano i playout grazie alla vittoria per 2-0 sul Brescia

In un’atmosfera bollente, con la contestazione che lascia spazio al campo, il Bari agguanta all’ultimo respiro i playout, battendo per 2-0 il Brescia. Una partita diversa dalle altre: i biancorossi si riversano fin da subito in avanti con l’intenzione di trovare il gol del vantaggio, mentre gli ospiti cercano di contenere le avanzate avversarie. Va sottolineato che la squadra di Rolando Maran, giunta con diverse assenze e con i playoff già in tasca, si spinge poco in avanti e si limita a difendersi come meglio può. I Galletti giocano, ma Luca Lezzerini para di tutto o almeno ci prova: al 26′ crolla il muro lombardo su un cross di Giuseppe Sibilli per Marco Nasti, che però non riesce a mettere in porta ma trae in inganno l’estremo difensore avversario. Il gol è una boccata d’ossigeno pura, anche perché dagli altri campi non arrivano notizie incoraggianti.

Il copione del match non cambia e i biancorossi continuano a spingere per trovare il doppio vantaggio e lo trovano con una nuova prodezza di Valerio Di Cesare, che stoppa il pallone ed evita con un tocco sontuoso l’avversario prima di scaricare di prima un mancino che si infila nell’angolo basso. Un nuovo eurogol del capitano dei Galletti per trascinare ancora una volta la squadra. L’unico vero tentativo dei giocatori del Brescia è un colpo di testa di Giacomo Olzer che sbatte sulla traversa. Il campionato di Serie B termina dunque così, ma per il Bari ci sono ancora due sfide per confermare la categoria.

Photo: SSC Bari

News dal Network

Promo