Petardi allo stadio San Nicola, 53enne arrestato dalla Polizia di Stato

Ieri pomeriggio, prima dell’incontro di calcio Bari-Brescia, ultima giornata del campionato di serie BKT 2023/2024, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un cinquantenne, barese che annovera già  segnalazioni di polizia,  ritenuto presuntivamente responsabile (accertamenti compiuti nella fase delle indagini preliminari che necessitano della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa) di detenzione e porto in luogo pubblico di ordigni esplosivi in occasione di manifestazioni sportive.

Nell’ambito degli specifici servizi predisposti presso lo Stadio San Nicola, durante l’attività di filtraggio e controllo tifosi presso la porta nr. 6 (Curva Nord), i poliziotti dell’UPgsp della Questura di Bari e del Commissariato di PS Bari Nuova – Carrassi hanno sottoposto a controllo l’uomo; l’attività ha consentito di rinvenire alcuni ordigni esplosivi, di fattura artigianale, che questi celava negli slip.

L’uomo è stato tratto in arresto e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari mentre gli ordigni sono stati sottoposti a sequestro, in attesa della distruzione.

È importante sottolineare che il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che, dopo l’esecuzione della misura pre-cautelare e la convalida della misura da parte del Giudice, l’eventuale colpevolezza in ordine ai reati contestati dovrà essere accertata in sede di processo, nel contraddittorio tra le parti.

News dal Network

Promo