A Gravina firmato protocollo d’intesa tra Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia

Sottoscritto ieri, un importante protocollo d’intesa tra il Comune di Gravina in Puglia rappresentato dall’Assessore alle Politiche Sociali Vincenzo Varrese (in rappresentanza della Consulta comunale sulla disabilità del Comune di Gravina in Puglia) e il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia Antonio Giampietro.

Si è inteso dare vita a un percorso di collaborazione tra la Consulta stessa e l’Ufficio del Garante, volto a migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità, rimuovere le cause di insorgenza di altre disabilità; promuovere e gestire iniziative e interventi; sensibilizzare e informare l’opinione pubblica, gli Enti pubblici e privati sulle problematiche che vivono quotidianamente le persone con disabilità 

In particolare, Comune di Gravina e Ufficio del Garante Regionale si impegnano a compiere le seguenti azioni in favore delle persone con disabilità: 

1. Stimolare la promozione, l’adozione e l’attuazione del P.E.B.A. (Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche), inoltre indurre l’ASL territoriale a provvedere all’eliminazione, ove presenti, delle barriere architettoniche negli studi dei medici di famiglia ed in alcune strutture sanitarie pubbliche e/o accreditate;

2. Promuovere azioni utili a favorire l’accessibilità dei trasporti pubblici (bus e treni) comunali;

3. Intraprendere azioni utili a promuovere il turismo accessibile in collaborazione con i gestori delle strutture ricettive e alberghiere;

4. Intervenire per incentivare l’inclusione lavorativa negli Enti pubblici e Privati presenti sul territorio attraverso la piena attuazione della Legge 68/99 e favorire la promozione di progetti di autoimprenditorialità per le persone con disabilità;

5. Promuovere l’inclusività delle strutture e dei servizi sanitari presenti sul territorio;

6. Stimolare l’avvio di azioni di formazione e aggiornamento del personale della scuola in materia di inclusione scolastica. 

Il Comune di Gravina è il primo comune della Puglia a stipulare questo tipo di protocollo.

Dichiarazione dell’Assessore con delega alle Politiche Sociali Vincenzo Varrese

Con questo protocollo firmato con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia ci impegniamo a proseguire, con maggiore intensità, azioni a favore delle persone più vulnerabili, unendo le sinergie tra Istituzioni e Associazioni.

Rivendico con orgoglio la circostanza che Gravina oggi è il primo comune pugliese a sottoscrivere questo protocollo.

Resta l’impegno ad operare per essere sempre più efficaci ed efficienti verso le esigenze delle persone con disabilità.

Per il raggiungimento di questo obiettivo, ringrazio la Consulta Comunale sulla Disabilità del Comune di Gravina, nostro principale interlocutore per la risoluzione delle questioni legate alla disabilità, con la quale abbiamo avviato un prezioso lavoro sinergico.

Dichiarazione del Presidente della Consulta sulla Disabilità del Comune di Gravina Urbano Lazzari

Questo protocollo ci spinge a lavorare con maggiore determinazione affinché la Consulta Comunale sulla Disabilità venga riconosciuta, consentendoci di sedere al “Tavolo sulla Disabilità” della Regione Puglia.

News dal Network

Promo