Bari, la piantumazione di un carrubo nel giardino Mimmo Bucci per ricordare il giovane musicista a 17 anni dalla sua scomparsa

 A 17 anni dal tragico incidente nel corso del quale fu investito e perse la vita Mimmo Bucci, domani, mercoledì 15 maggio, a partire dalle ore 18.30, si terrà un evento per ricordare il giovane musicista scomparso nel giardino a lui intitolato. L’iniziativa, organizzata dall’associazione Giustizia Climatica Ora! – Bari che gestisce il chiosco interno allo spazio pubblico nel quartiere Libertà, nasce per ricordare tutte le vittime della strada assieme alla famiglia Bucci.

Per l’occasione sarà piantumato un giovane albero donato dall’associazione Autoctoni – rimboschimento di comunità. «La memoria di Mimmo resta viva – dichiara Francesca Lozito, madre di Mimmo – e, per continuare a ricordarlo, tutti insieme vogliamo piantare all’interno del giardino che porta il nome del mio amato figlio un carrubo, un albero tipico del territorio pugliese dalla forte valenza simbolica e identitaria».

«In Italia esiste un grande problema di sicurezza stradale – commenta Adriana Angarano dell’associazione Fridays For Future. Ogni giorno nove persone vengono uccise per violenza stradale. Lo spazio per la mobilità attiva è ancora troppo limitato e l’attenzione alla mobilità urbana, sicura e sostenibile, ancora scarso».

«Bari città 30 è un intervento prioritario – conclude Massimiliano Porcelli di Fridays For Future -. Ciò che il movimento nel nodo barese della nostra associazione propone dallo scorso aprile è rispettare quanto scritto nell’Agenda climatica per Bari attraverso una politica che non imponga scelte dall’alto ma accompagni la cittadinanza in un processo di sensibilizzazione graduale e soprattutto partecipato».

Parteciperà all’iniziativa l’assessora comunale alle Politiche educative e giovanili.

News dal Network

Promo