Meridia Formazione: il convegno sulle prime evidenze del progetto Skill@ti

Venerdì 17 maggio, nell’auditorium dell’istituto comprensivo Falcone-Borsellino di Bari, si terrà il convegno “Innovare la didattica per contrastare la dispersione scolastica” durante il quale verranno presentate le prime evidenze del progetto “Skill@ti” del Consorzio Meridia. 

“Skill@ti” è un progetto biennale che coinvolge 300 studenti, con un’età compresa tra i 13 e i 17 anni, di cinque scuole delle province di Bari, Barletta e Matera, attivato dal Consorzio Meridia e tra i vincitori della “Call for Education-Italy Regions 2022, finanziato da Unicredit Foundation con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e la povertà educativa mediante l’attivazione di percorsi formativi innovativi volti all’acquisizione di hard e soft skill e di competenze utili all’inserimento nel mondo del lavoro. 

L’assunto che ha ispirato “Skill@ti” è che la scuola, per continuare ad esercitare il ruolo di agenzia educativa, debba recuperare la sua attrattività in un mondo in cui le ragazze e i ragazzi hanno un accesso alle informazioni molto più immediato rispetto al passato. Il progetto, in rete a livello istituzionale con il Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza della Regione Puglia, è stato realizzato con il supporto di diverse cooperative sociali consorziate e di alcuni fornitori di eccellenza come Predict, azienda specializzata in soluzioni tecnologiche per il mondo healthcare ed educational, partner tecnologico dell’iniziativa. 

Al convegno, aperto a genitori, scuole e istituzioni locali, parteciperanno Fiorenza Uncino, dirigente dell’IC Falcone-Borsellino, Ludovico Abbaticchio, garante regionale dei Diritti del minore, dell’infanzia e dell’adolescenza, Paola Romano, assessora alle Politiche educative e giovanili del Comune di Bari, Gianfranco Visicchio, presidente del Consorzio Meridia, Silvia Cappellini, direttore generale Unicredit Foudation, e Monica Carella Sales & Product Manager Aphel di Predict. A introdurre e moderare l’incontro saranno Enza Calitri, docente dell’IC Falcone-Borsellino, e Marilena Resta, coordinatrice del progetto.

News dal Network

Promo