La Asl di Bari a “Race for the cure”: l’azienda sanitaria in prima linea nella prevenzione contro i tumori al seno e alla cervice uterina

 La Asl di Bari rinnova anche quest’anno l’impegno con la prevenzione dei tumori, nell’ambito di “Race for the Cure”, manifestazione internazionale organizzata da Komen Italia e dedicata alla prevenzione senologica in programma a Bari dal 17 al 19 maggio.

 La direzione generale, in sinergia con il Dipartimento di prevenzione e il Coordinamento screening aziendale, ha predisposto, all’interno del Villaggio della Salute, allestito e inaugurato oggi in piazza Prefettura a Bari, uno stand nel quale saranno impegnati gli operatori ASL, per tutta la durata della manifestazione.

Al taglio del nastro hanno partecipato il direttore generale facente funzioni Luigi Fruscio, il direttore del Dipartimento di Prevenzione Fulvio Longo e la responsabile del Coordinamento screening aziendale Sara De Nitto.

 Ci sarà un team preposto alle vaccinazioni anti HPV – guidato dalla dottoressa Letizia Rizzo, referente vaccinazioni Asl – per le persone che ne hanno diritto gratuitamente, ossia: ragazzi e ragazze di 11 anni compiuti, donne nate dal 1989 e uomini nati dal 1996 che non hanno ricevuto o completato il ciclo vaccinale, persone con comportamenti a rischio, persone con particolari condizioni cliniche.

Il team, costituito da un medico del Servizio di Igiene Pubblica, un infermiere e un assistente sanitario, fornirà anche informazioni sulla vaccinazione anti HPV che rappresenta l’arma più efficace per prevenire l’insorgenza di lesione precancerose e cancerose all’utero.

 Per quanti volessero aderire alla vaccinazione ma non rientrano nella gratuità, sarà inoltre fornito un modulo di prenotazione in modo tale da poter effettuare il vaccino presso i centri vaccinali ASL in regime di compartecipazione alla spesa.

Gli assistenti sanitari, invece, del Centro Screening saranno impegnati a fornire informazioni sui programmi di prevenzione oncologica e provvederanno a prendere appuntamenti nei casi in cui ci siano segnalazioni di mancata recezione dell’ invito o difficoltà a contattare il centro screening tramite il numero verde 800.957773 o tramite la mail screeningoncologici@asl.bari.it.

News dal Network

Promo