Calcio Bari, provaci ancora Nasti: dopo la rete nei playout con il Cosenza, l’ex Milan deve salvare i biancorossi

Da salvezza a salvezza, questo è il destino del giovane Marco Nasti. Carattere scontroso e per certi versi decisamente agonista, ma anche tanta voglia e determinazione di dimostrare le sue qualità. Realtà diverse, stesso destino. Il ragazzo scuola Milan, un anno dopo, si ritrova coinvolto in una lotta salvezza per rimanere in Serie B. Con il Cosenza riuscì ad ottenere la vittoria contro il Brescia, realizzando il gol decisivo al 70′ e permettendo alla squadra calabrese di evitare la retrocessione. Ben altre erano le sue ambizioni ad inizio di questa nuova annata: l’idea sarebbe dovuta essere quella di arrivare alla fase playoff e giocarla da protagonisti, ma le cose non sono andate come sperate.

La partenza di Nasti però non è stata negativa, solo che le sue prestazioni sono andate calando così come tutta la squadra. Con l’arrivo dal Genoa di George Puscas, il 20enne ha perso il posto da titolare. Nelle ultime settimane ha però ritrovato il suo posto in attacco, siglando il gol del momentaneo vantaggio nella gara d’andata di questi playout al San Nicola. Al Liberati è chiamato a ripetersi, per tentare di salvare ancora una volta la situazione.

Photo: SSC Bari

News dal Network

Promo