Presentato a Bari il progetto europeo Reel sul cineturismo

Un progetto per declinare turismo e cinema. Una iniziativa per incentivare produzioni audiovisive e favorire la promozione territoriale. È quanto intende fare Reel “A cinematic journey through Italy and Croatia”, il percorso finanziato dal programma interreg Italia-Croazia 2021/2027.

    Partner capofila è la fondazione Apulia film commission che porta avanti il programma con i Comuni di Rimini e Venezia, l’agenzia culturale istriana e gli enti pubblici Art-Kino e Dubrovnik Cinemas. Sono invece partner associati il centro audiovisivo croato e la città di Pazin.

    Reel nei trenta mesi di durata e contando su un budget di oltre due milioni di euro, consentirà anche la creazione di una app pilota alla scoperta dei luoghi del cinema nei territori coinvolti per aiutare iniziative transfrontaliere nel settore audiovisivo e turistico. Saranno prodotti 8 cortometraggi diretti da giovani registi provenienti delle regioni coinvolte e girati nell’area del programma.

    Per quanto riguarda la Puglia, è prevista un’attività di musealizzazione del patrimonio espositivo di manufatti opere di scena nell’Apulia film house, che contribuirà ad arricchire la fruizione dell’immaginario visivo ricostruito attraverso il cinema.

    “È la prima volta che la Fondazione partecipa come partner capofila al programma interreg Italia-Croazia. Siamo lieti dell’energia e dell’entusiasmo dimostrati da tutti i partecipanti durante l’incontro”, ha commentato Cristina Piscitelli, responsabile ufficio Progettazione e gestione progetti della fondazione nel corso del lancio del progetto a Bari. (ansa)

News dal Network

Promo