L’open day dell’associazione culturale ApuliArt

Giovedì 30 maggio, alle 18, negli spazi di BP Lab a Bari si terrà l’open day dell’associazione culturale ApuliArt, durante il quale sarà presentata la scuola di formazione per dj e producers con cinque docenti referenziati, esperti professionisti del settore.

In generale, l’associazione è impegnata nel creare un polo-contenitore socio culturale, nel quale sviluppare varie attività che avranno come protagonista l’arte, lo spettacolo e la musica. Tra queste, in partenariato con la dj school di Goody Music, storico punto di riferimento della Capitale per addetti ai lavori e appassionati di musica, ci sarà l’ApuliArt dj school. Questa ha l’intento di formare i disc jockey del domani, offrendo anche ai tanti appassionati e curiosi la possibilità di avvicinarsi al settore. Docenti del corso saranno cinque rinomati dj e producer pugliesi. Ci sarà Pasquale 33, già direttore artistico di RadioBari, nonché dj che ha fatto la storia del clubbing barese; Marco Iacobone attuale produttore, resident di importanti club pugliesi quali Jubilee, Cellar Club , Renoir, Summer System e altri ancora; Tommaso Piscitelli, in arte Tomy, dj con un percorso ultraventennale sia in Italia che all’estero; Giuclaudio Candelora in arte GiùCla esperto dj e producer che tra i vari progetti ha remixato, con i Tojura, la sigla della discoteca Rainbow Club, tra i primi locali da ballo sorti a Bari sul finire degli anni ’70; Beppe Giannone aka Lajoya dj che negli ultimi anni si è esibito nei locali baresi più frequentati dai giovani.

«Siamo orgogliosi di presentare questa iniziativa, fiore all’occhiello della nostra associazione – ha spiegato Marco Iacobone, promotore del progetto –. Il nostro obiettivo non è solo quello di insegnare la tecnica, ma anche di trasmettere e approfondire, attraverso la nostra esperienza, quelle che sono la storia del disco e la cultura musicale propria di un disc jockey, partendo dall’origine del vinile per finire alle nuove tecnologie. Siamo infatti convinti che non basti spingere il tasto sync per essere un bravo dj».

La prima parte del corso prevederà un inserimento che avrà inizio già dal 3 giugno, dalle 17 alle 21 dal lunedì al mercoledì. Durante il periodo formativo si terranno anche diverse masterclass con ospiti d’eccezione e saranno organizzati eventi di vario genere che vedranno protagonisti gli stessi studenti insieme ad artisti locali, nazionali e internazionali. Al termine di questo percorso ai partecipanti verrà rilasciato un attestato ufficiale Anpad, l’Associazione nazionale produttori, autori e dj, mentre gli studenti più valevoli potranno sostenere una prova pratica finale che si svolgerà a Roma.

News dal Network

Promo