Calcio Bari, Pissardo: «Felice per come sia arrivata la salvezza. Di Cesare ha fatto la differenza»

Decisivo al momento opportuno e coraggioso al punto giusto. Marco Pissardo, protagonista in positivo della doppia sfida contro la Ternana nei playout , racconta l’annata del Bari. Un commento anche alla stagione compiuta dal suo capitano, Valerio Di Cesare, eroe anche lui della salvezza biancorossa. Queste le parole del portiere ai microfoni di Radio Sportiva:

«La finale persa all’ultimo secondo ha sicuramente lasciato strascichi. Questo è stato un anno travagliato, ci sono stati cambi di allenatori e non abbiamo trovato una quadra. Sono stagioni in cui va tutto storto: la salvezza è il minimo sindacale ma è una gioia per come è arrivata. Sono arrivato in sordina dalla C e da una stagione non entusiasmante. Il Bari mi ha dato una possibilità consapevole di essere dietro, ma con il lavoro e alcune situazioni ho avuto la possibilità di scendere in campo e ho dato il mio contributo alla salvezza. Penso che Di Cesare sia entrato nella storia del calcio, ha fatto qualcosa che nessuno ha saputo. Ha segnato grandi gol e tutti pesanti, col suo modo di fare ci ha sempre convinto a crederci, a non mollare. Credo che il suo contributo sia stato il più grande. Se smette? Ieri ho sentito quello che ha detto, ma non lo so. Magari ci ripensa».

Photo: SSC Bari

News dal Network

Promo