Calcio Bari, le “fondamenta” per la Serie A: tutti i rinforzi di Polito ai saluti

La salvezza maturata nella doppia sfida playout contro la Ternana è stato un nuovo punto di partenza per il Bari. La società si è subito messa a lavoro per trovare un possibile nuovo ds, che prenda il posto di Ciro Polito (ormai ai saluti), ma anche di una nuova figura in panchina che possa guidare la squadra. Si, ma quale gruppo? Le fondamenta per andare in Serie A, quelle tanto decantate dall’attuale direttore sportivo del team pugliese, non sono altro che prestiti. Giuseppe Sibilli è l’unico che ha possibilità di restare in Puglia: il suo riscatto fissato a 600mila euro con tutta probabilità verrà esercitato. Karlo Lulic a parte, comprato a gennaio, il resto dei “rinforzi” sono già tornati alle loro squadre di appartenenza.

Sono ben dieci gli addii, un’intera squadra che non ha mai convinto. Tra questi c’è l’intero pacchetto attaccanti, i famosi sette tenori che avrebbero dovuto fare la differenza e che invece si sono rivelati totalmente inaffidabili. Resta anche da chiarire la situazione rinnovi: ben cinque calciatori andranno in scadenza nel 2025 e bisognerà capire che genere di intenzioni avrà il nuovo pacchetto dirigenziale.

Photo: SSC Bari

News dal Network

Promo