78^ anniversario della fondazione della Repubblica Italiana: il programma delle celebrazioni

Domenica 2 giugno il vicesindaco di Bari interverrà alla cerimonia organizzata dalla Prefettura di Bari per il 78^ anniversario della fondazione della Repubblica Italiana.

Il programma delle celebrazioni, che si svolgeranno alla presenza delle massime autorità locali, avrà inizio alle ore 9.30, presso il Sacrario Militare dei caduti d’Oltremare, con gli onori ai Caduti, la deposizione della corona e la firma dell’Albo d’onore in memoria dei 75.000 militari italiani caduti in terra straniera durante le due guerre mondiali.

A seguire, alle ore 11, su largo Giannella, si terrà l’alzabandiera con gli interventi delle autorità, gli onori alle bandiere di guerra e alle massime autorità.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione, sono state disposte con ordinanza le seguenti limitazioni al traffico:

Il giorno 2 giugno 2024:

1. dalle ore 05.00 alle ore 13.00 e, comunque, fino al termine della manifestazione, è istituito il divieto di fermata sulle seguenti strade e piazze:

a. lung.re A. Di Crollalanza, tratto compreso tra largo Adua e piazza Diaz;

b. piazza Diaz:

– su ambo i lati della carreggiata compresa tra i giardini e gli edifici, prolungamento ideale della via Imbriani e compresa tra via Goffredo Di Crollalanza e via Giandomenico Petroni;

– carreggiata compresa tra la rotonda L. Giannella ed il passeggiatoio alberato, comprese le traverse;

c. lung.re N. Sauro, piazzetta compresa tra via Arcivescovo Vaccaro e via Gorizia, antistante la sede dell’I.N.P.S.;

d. piazza Poerio, ambo i lati, tratto compreso tra le carreggiate di via Di Vagno (area sottostante il cavalcavia Garibaldi);

2. dalle ore 05.00 alle ore 13.00 e, comunque, fino al termine della manifestazione, in deroga al vigente divieto di fermata, si autorizza la sosta dei mezzi militari sul lungomare N. Sauro, nel tratto compreso tra via Spalato e via Giandomenico Petroni;

3. dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituito il divieto di transito sulle seguenti vie e piazze:

a. lung.re A. Di Crollalanza, tratto compreso tra largo Adua e piazza Diaz;

b. piazza A. Diaz:

– carreggiata compresa tra il piazzale L. Giannella ed il passeggiatoio alberato;

– traverse comprese tra il prolung. di via Imbriani e la rotonda di largo L. Giannella.

c. lung.re N. Sauro;

d. piazza Gramsci, carreggiata prospiciente il mare, tratto compreso tra via Matteotti ed il prolungamento ideale di via Di Vagno.

News dal Network

Promo