Attivo un ambulatorio di Nutrizione Clinica all’hospice San Camillo di Monopoli

 Un ambulatorio di Nutrizione clinica all’interno dell’Hospice San Camillo di Monopoli. Da oggi i pazienti in carico alle Cure Palliative della Asl di Bari – sotto la guida del dottor Felice Spaccavento – potranno disporre di consulenze nutrizionali personalizzate, un ulteriore servizio di assistenza in corsia dedicato al miglioramento del benessere e della qualità della vita in presenza di patologie gravi e complesse.
 
L’ambulatorio è affidato alla dottoressa Maria Carmela Pipino, con l’obiettivo di elaborare piani alimentari a misura di paziente, sulla base delle singole situazioni croniche e patologiche.
 
Nel dettaglio, potranno accedere al servizio pazienti oncologici in tutte le fasi di malattia per la individuazione precoce di eventuali markers di malnutrizione e la prescrizione di supporti nutrizionali personalizzati nonchè pazienti affetti da patologie neurologiche quali  SLA, sclerosi multipla,  malattia di Alzheimer, ed esiti di ictus.
In tutti questi casi la disfagia – ossia la difficoltà di deglutire – è fattore limitante per l’adeguato introito di nutrienti, per i quali la nutrizione artificiale garantisce una sopravvivenza priva di complicanze.
 
L’ambulatorio sarà inserito in una rete di centri prescrittori e si avvarrà della collaborazione di ambulatori qualificati per il posizionamento di Peg (gastrostomia endoscopica percutanea) e Picc (cateteri centrali ad inserzione periferica) al fine di creare una èquipe dedicata che possa effettuare anche raccolta dati e ricerca nell’ottica del raggiungimento di nuovi traguardi.
 
Le visite saranno effettuate ogni giovedì dalle 9 alle 13 con accesso mediante impegnativa del medico di medicina Generale. Eventuali informazioni potranno essere richieste via mail all’indirizzo: cure.palliative@asl.bari.it.

News dal Network

Promo