Calcio Bari, il corteo contro la multiproprietà: la protesta dei migliaia tifosi biancorossi

Un sabato 1 giugno di fuoco a Bari. La protesta organizzata dalla Curva Nord del San Nicola, contro la multiproprietà, è stata sostenuta da migliaia di amanti dei biancorossi. Il tifo organizzato si è quindi trasferito in pieno centro città, mostrando striscioni, cantando cori, usando fumogeni e sottolineando il loro malcontento nei confronti della famiglia De Laurentiis. La protesta, così come gli inni proposti, sono una richiesta esplicita di un cambio di proprietà.

Tutto questo deriva da una stagione inadeguata, terminata con la vittoria per 0-3 nella gara decisiva dei playout contro la Ternana al Liberati. Tra promesse non mantenute ed una comunicazione totalmente errata, i tifosi aspettano di vedere come si evolverà la situazione legata alla scelta del ds e che vede il Bari attualmente impantanato.

News dal Network

Promo