Francesco Greco al Forma suona le colonne sonore da Morricone a Zimmer

Sabato 13 aprile al teatro Forma di Bari, con inizio alle 21, in un appuntamento organizzato dall’associazione culturale Echo Events diretta da Donato Sasso, si esibirà il violinista Francesco Greco, accompagnato dalla sua orchestra, con lo spettacolo “Colonne sonore l’antologia – da Morricone a Zimmer”, durante il quale saranno eseguite le più celebri canzoni che hanno contribuito a rendere intramontabili alcune pellicole cinematografiche.

«È un progetto concertistico di mia invenzione – ha affermato il musicista” – basato sul violino. Proporrò alcuni celebri brani, diventati dei motivi immortali, che fanno parte di colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema internazionale, arrangiate da me. Attraverso questo lavoro metto in mostra le capacità dello strumento di adattarsi a qualunque genere musicale. Il concerto è composto da 22 brani tutti legati tra loro armonicamente che creano un’unica opera.  Si va da “Nuovo cinema Paradiso” e “Per un pugno di dollari” di Ennio Morricone a quelle del “Il gladiatore” e “L’ultimo samurai” di Hans Zimmer, passando anche per composizioni di Piovani, Conti e Rota, si susseguiranno in un turbinio di emozioni. Sarà quindi uno show intenso, tra virtuosismi e romanticismo, un progetto unico al mondo per la difficoltà e la sua incredibile bellezza.

«Proponiamo questo spettacolo per la prima volta a Bari – ha precisato Greco -. Dal punto di vista dell’esecuzione è molto complesso perché intraprendo percorsi difficili e complessi, utili per una resa emozionate del concerto e per far comprendere che con il violino si può fare tutto».

Insieme al suo ensemble, Francesco Greco, originario di Taranto, ha portato avanti la “mission” di valorizzare la musica eseguita con strumenti classici ma presentata con gusto moderno e attuale. “Suoni del Mediterraneo”, “La Voce dell’Anima”, “Christmas” e “The Caress of the Violin” sono i progetti discografici realizzati negli anni dall’ensemble. Tra le varie esperienze artistiche, è stato il primo gruppo Tarantino ad esibirsi in Piazza Navona alla presenza dell’ambasciatore del Brasile e oltre 5000 persone.