La società Grotte di Castellana in Belgio per la Giornata Italiana

C’era anche la società Grotte di Castellana a Blegny-Mine, in Belgio, gli scorsi 1 e 2 giugno, per l’appuntamento annuale con la Giornata Italiana. Una manifestazione fortemente identitaria per la comunità italiana in Belgio, fra quelle di maggiore significato e particolarmente attrattiva per gli italiani e non. La Giornata Italiana si svolge in un luogo dall’alto valore simbolico: l’antica miniera di Blegny, una delle quattro maggiori miniere di carbone d’Europa annoverata nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco, a circa 20 km da Liegi. A fare gli onori di casa, il Console Onorario d’Italia per la provincia di Liegi e Lussemburgo, organizzatore e convinto sostenitore della manifestazione, Domenico Petta. 

A tagliare il nastro tricolore invece è stata Sua Eccellenza l’ambasciatrice d’Italia a Bruxelles, Federica Favi, insieme con il presidente della Grotte di Castellana srl Serafino Ostuni. Presenti anche numerose autorità federali, provinciali e comunali belghe. Una due giorni straordinaria in cui si è potuto parlare delle Grotte grazie anche a un video sulla Puglia, della durata di due minuti, commentato dal presidente delle Grotte che assieme al responsabile dell’associazione Tipica Puglia, Daniele Difronzo, ha omaggiato le autorità del Belgio con la fiamma che rappresenta le “Fanove” e le tipicità di Castellana.

«Mi ha commosso l’affetto dimostrato dalla comunità italiana nei confronti del nostro sito carsico – ha detto il presidente Ostuni – È stato un privilegio per me poter illustrare le bellezze della nostra regione e trasmettere l’unicità delle Grotte a persone che hanno l’Italia nel cuore. In tanti ci hanno detto che approfitteranno del periodo estivo per raggiungerci e vivere le esperienze che abbiamo in programma. Questo è il miglior risultato che si possa ottenere quando si fa della visita all’estero una reale opportunità di crescita ».

News dal Network

Promo