Motivi di salute, Patroni Griffi lascia il vertice dell’Adsp dell’Adriatico Meridionale

Il suo secondo mandato al vertice dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale sarebbe scaduto, così come per altri suoi colleghi, a metà del prossimo anno. Secondo quanto risulta a Shipmag, invece, Ugo Patroni Griffi, ha deciso di rassegnare le sue dimissioni da presidente dell’Adsp che governa gli scali di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta, Monopoli e Termoli, durante il comitato di gestione del 19 giugno. Patroni Griffi era stato nominato nell’aprile del 2017.

La decisione di dimettersi prima della scadenza sarebbe stata presa per motivi di salute. Le dimissioni di Patroni Griffi seguono quelle di Zeno D’Agostino a Trieste.
Barese, 58 anni, laurea in giurisprudenza, avvocato, docente universitario, durante la sua gestione Patroni Griffi ha visto aumentare i traffici dei porti a lui affidati, uscendo indenne da alcune inchieste giudiziarie.
Ancora mercoledì scorso il presidente aveva annunciato una nuova linea marittima a opera di Jadrolinija”. Il nuovo collegamento marittimo tra la Puglia e la Croazia rappresenta – aveva detto – un ponte vitale che unisce culture, economie e comunità e rafforzando i legami storici e aprendo nuove opportunità di crescita e scambio tra le due regioni”.

News dal Network

Promo