Spesa dispositivi, Amati: “Tutte le Asl sforano tetto. Sprecati 173 milioni di sforamento sul tetto nel 2023”

«Le Asl pugliesi hanno sforato il tetto di spesa per i dispositivi medici, per un ammontare complessivo di euro 173.105.845. Sette aziende su dieci hanno addirittura incrementato la spesa rispetto al 2022 e solo una – Ospedali riuniti di Foggia – ha raggiunto l’obiettivo minimo di riduzione dello scostamento. Mi pare di poter dire in generale che non si rispettano sia i tetti derivanti dalla legge statale e sia gli obiettivi minimi di riduzione dello scostamento. Un grande problema che ci portiamo avanti da tanti anni e che non riusciamo a risolvere, sprecando una grande possibilità di rendere economicamente più efficiente il servizio sanitario, senza ricorrere a tagli». 

Lo dichiara il presidente della Commissione bilancio e programmazione Fabiano Amati. 

“Ecco i dati. 

Regione Puglia. 

Tetto di spesa 2023, euro 371.277.354; spesa effettiva euro 544.383.199, con scostamento pari a euro 173.105.845.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 362.119.615, la spesa effettiva euro 537.714.878, con uno scostamento pari a euro 175.595.263. 

Asl Bari.

Tetto di spesa 2023, euro 62.795.913,99; spesa effettiva euro 100.752.447,53, con scostamento pari a euro 37.956.533,54. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 9.264.073. 

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 61.247.022, la spesa effettiva euro 99.166.495,21, con uno scostamento pari a euro 37.919.473,21.

Asl Brindisi.

Tetto di spesa 2023, euro 35.748.411,41; spesa effettiva euro 48.304.743, con scostamento pari a euro 12.556.331,59. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 5.054.161.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 34.866.659, la spesa effettiva euro 49.902.809, con uno scostamento pari a euro 15.036.150.

Asl Bat.

Tetto di spesa 2023, euro 29.671.642,09; spesa effettiva euro 42.886.583,47, con scostamento pari a euro 13.214.941,38. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 4.149.225.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 28.939.776, la spesa effettiva euro 41.736.683,51, con uno scostamento pari a euro 12.796.907,51.

Asl Foggia.

Tetto di spesa 2023, euro 16.804.321,29; spesa effettiva euro 31.560.772,90, con scostamento pari a euro 14.756.451,61. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 4.498.877.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 16.389.834, la spesa effettiva 30.949.957,49, con uno scostamento pari a euro 14.560.123,49.

Asl Lecce.

Tetto di spesa 2023, euro 81.399.824,42; spesa effettiva euro 118.359.518, con scostamento pari a euro 36.959.693,58. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 11.998.955.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 79.392.058, la spesa effettiva 115.071.310, con uno scostamento pari a euro 35.679.252.

Asl Taranto.

Tetto di spesa 2023, euro 51.949.102,35; spesa effettiva euro 74.704.014,00, con scostamento pari a euro 22.754.911,65. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 7.821.373.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 50.667.752, la spesa effettiva 72.788.469, con uno scostamento pari a euro 22.120.717.

Ao Policlinico.

Tetto di spesa 2023, euro 48.247.766,59; spesa effettiva euro 70.553.437,70, con scostamento pari a euro 22.305.671,11. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 6.775.077.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 47.057.712, la spesa effettiva 70.374.385,66, con uno scostamento pari a euro 23.316.673,66.

Ao Riuniti.

Tetto di spesa 2023, euro 33.301.827,95; spesa effettiva euro 40.479.647,13, con scostamento pari a euro 7.177.819,05. È stato raggiunto l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 3.792.689. 

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 32.480.422, la spesa effettiva 43.882.013,07, con uno scostamento pari a euro 11.401.591,07.

Irccs De Bellis.

Tetto di spesa 2023, euro 4.214.705,10; spesa effettiva euro 8.387.647, con scostamento pari a euro 4.172.941,9. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 662.612.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 4.110.747, la spesa effettiva 6.168.241,77, con uno scostamento pari a euro 2.057.494,77.

Irccs Ocologico.

Tetto di spesa 2023, euro 7.143.838,38; spesa effettiva euro 8.394.388, con scostamento pari a euro 1.250.549,62. Non è stato raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo annuale di riduzione dello scostamento, pari a euro 574.776.

Nel 2022 il tetto di spesa era stato pari a euro 6.967.632, la spesa effettiva 8.674.513, con uno scostamento pari a euro 1.706.881». (foto GdM)