A Bari disponibili gli elenchi provvisori dei richiedenti il Red – Reddito di dignità 2023

 Il settore Innovazione sociale, con apposita determina, ha approvato i risultati provvisori relativi alle domande di ammissione alla misura regionale RED / Reddito di dignità 2023 – PR Puglia FESR-FSE+ 2021-2027 – Priorità: 8. Welfare e Salute – Obiettivo specifico: ESO4.8 – Azione 8.9 “Percorsi integrati per l’inclusione sociale per i soggetti a rischio di esclusione”.

Gli esiti dell’attività istruttoria, demandata all’Ambito territoriale sociale di Bari, sono disponibili da questa mattina sul portale del Comune di Bari al link https://www.comune.bari.it/web/lavoro-e-orientamento/red-2023-risultanze-istruttorie.

Gli ammessi, entro il termine perentorio del 21 giugno, possono presentare motivata richiesta di riesame del punteggio attribuito allegando, a pena inammissibilità, la documentazione utile a sostenere la richiesta di riesame, e il documento di identità in corso di validità del richiedente. Qualora la richiesta sia presentata per conto terzi è necessario allegare alla stessa delega scritta.

La richiesta di riesame, corredata della documentazione, dovrà essere inoltrata a mezzo PEC all’indirizzo: innovazionesociale.comunebari@pec.rupar.puglia.it.

All’esito dell’attività di riesame sarà pubblicata la graduatoria definitiva delle istanze ammesse e finanziabili e ammesse e non finanziabili del RED 2023.

Si ricorda che la misura regionale RED comprende azioni integrate e personalizzate di inclusione attiva che tengono conto della condizione sociale dei destinatari e che l’edizione 2023 del RED, per la prima volta dalla sua istituzione nel 2016, supporta e accompagna anche i nuclei ammessi ma non finanziabili in percorsi di inclusione lavorativa in sinergia con il Centro per l’impiego territoriale grazie ai fondi Programma PNRR GOL.

News dal Network

Promo