Pallavolo, un nuovo palleggiatore per Joy Volley Gioia del Colle: arriva Peppe Longo

Dopo l’arrivo sulla panchina della Joy Volley Gioia del Colle di Sandro Passaro e del suo assistant coach Francesco Racaniello, comincia a prendere forma l’organico in vista della prossima stagione. Il primo rinforzo è Peppe Longo, palleggiatore ambito da diverse squadre (217 presenze in Serie A, 132 in A2 e 85 in A3). Il venticinquenne viene dal settore giovanile della Materdominivolley, in seguito ha formato la sua esperienza in diverse realtà come Castellana Grotte, Bergamo, Lecce, Macerata e Bari. Longo sarà con tutta probabilità il punto fermo della nuova squadra di Passaro. Queste le parole del palleggiatore: 

«È un privilegio prendere parte a questo progetto sportivo così ambizioso, in una città come Gioia del Colle che nutre una profonda passione per la pallavolo. Sono sempre stato affascinato da questa piazza e dal calore dei suoi tifosi. Ricordo ancora le partite, viste da bambino, sugli spalti del PalaCapurso, quando i protagonisti sul rettangolo di gioco erano atleti di assoluto valore come Michele De Giorgi, Fabricio Dias e Diogo De Andrade Silva. Le motivazioni sono a mille per questa nuova esperienza. L’obiettivo è quello di lasciare il segno nella storia di questa società. Vestire questa maglia è un onore e, al tempo stesso, una grande responsabilità. Ne sono consapevole. L’attitudine al lavoro, la coesione del gruppo e la mentalità vincente sono fattori che non potranno mancare per inseguire traguardi importanti in A3, campionato che, con il passare degli anni, si sta avvicinando sempre più ai livelli della serie A2. Il sogno nel cassetto? Disputare la serie finale playoff. Abbiamo tutte le carte in regola per arrivare in fondo a questa competizione. Dobbiamo crederci tutti, sin dal primo giorno di preparazione».

Photo: Virtus Fano

News dal Network

Promo