Bari: due ladri sorpresi a rubare in un appartamento di via Crisanzio, arrestati dai Carabinieri

Due uomini, un 62enne e un 32enne, sono stati arrestati dai Carabinieri a Bari con le accuse di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti si sono svolti la notte scorsa in via Crisanzio, dove i militari sono intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato i due malviventi mentre tentavano di entrare in un appartamento al secondo piano.

I ladri, con grande intraprendenza, si erano arrampicati su una tubatura del gas per forzare la serranda dell’appartamento. Alla vista dei Carabinieri, uno dei due ha tentato la fuga, ma è stato prontamente bloccato. Addosso gli è stato trovato un passamontagna e una ricetrasmittente.

Il complice, invece, si è barricato all’interno dell’appartamento, rifiutandosi di consegnarsi. Per convincerlo a uscire, è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno posizionato un’autoscala per raggiungerlo.

Dopo una rocambolesca vicenda, anche il secondo ladro è stato arrestato e i due sono stati posti ai domiciliari.

L’episodio dimostra la prontezza di intervento delle forze dell’ordine e la loro capacità di affrontare situazioni delicate, anche con l’ausilio di altri corpi come i Vigili del Fuoco.

Ancora una volta, la collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine si è rivelata fondamentale per assicurare alla giustizia i responsabili di reati.

News dal Network

Promo