1200 richieste per contributi a favore dei disabili

L’ Asl di Bari è  al lavoro sull’iter per la ‘seconda finestra’ relativa alle 1200 richieste di contributi economici a favore di disabili gravissimi non autosufficienti.

L’azienda sanitaria barese ha reso noti  i numeri degli ammessi al contributo (1268) e comunica che è in preparazione la procedura per le nuove istanze consegnate dal 9 giugno al 9 luglio scorsi.

I tempi di chiusura delle pratiche, tra ricezione degli elenchi degli ammessi dalla Regione, verifiche e avvio liquidazione sono stati sinora decisamente rapidi, nell’ordine di pochissimi giorni. Non appena verrà attivata la procedura di visualizzazione informatica e sarà quindi resa disponibile la documentazione di tutti i partecipanti da sottoporre a valutazione, la ASL Bari potrà impegnarsi, attraverso i propri Distretti socio sanitari, ad avviare il percorso che condurrà alla liquidazione del Contributo Economico Straordinario CES-C19 per tutti i nuovi ammessi.

Promo