Presunte tangenti alla Regione Puglia. Indagato anche Elio Sannicandro

C’è anche Elio Sannicandro, braccio destro del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e direttore dell’Asset tra gli indagati in una inchiesta su presunte tangenti che sarebbero state pagate a funzionari pubblici da società cui erano stati affidati lavori per mitigare il rischio idrogeologico. Lo rivela La Gazzetta del Mezzogiorno. Sono indagati altri due funzionari della Regione e i rappresentanti della Ditta Fratelli Di Carlo di Lucera. Al centro dell’indagine un appalto di circa un milione di Euro per lavori nella zona di Celle San Vito. Effettuare perquisizioni e sequestrati documenti e computer

Promo