L’Associazione In.Con.Tra traccia un bilancio della settimana di assistenza ai più fragili su Bari

Tempo di bilanci per l’Associazione In.Con. Tra. che su Bari è stata vicino alle persone fragili. Ecco il loro racconto:

“Oltre 190 i pasti serviti così come i gelati, le  bottiglie di acqua fresca, 6 i kg di frutta serviti e oltre 60 le ore che i volontari hanno piacevolmente passato assieme ai nostri amici, durante le ore più calde del giorno, dove hanno potuto donare amore, ascolto e soprattutto l’essere famiglia. Questi solo alcuni dei numeri della prima settimana, una settimana che ha visto la nostra città protagonista di un nuovo servizio dedicato ai più fragili e che vedrà crescere la richiesta di bisogno. Un servizio quello “Aperti per Ferie”, che l’associazione InConTra adempie da più di 15 anni e che ora si è ampliato grazie al piano emergenza caldo coordinato dall’assessorato al welfare di Bari.

Un servizio reso più nobile e dignitoso grazie alla preziosa donazione del foodtruck da parte della Fondazione Progetto Arca Onlus e che nei prossimi giorni verrà completato e ampliato dandoci la possibilità di servire la prima colazione e di esser presenti già dalle prime ore.

Un azione questa che continuerà per tutta l’estate. Presenti in stazione centrale tutti i giorni dalle 11,00 alle 15,00 e a seguire sino alle 17,00 in un viaggio itinerante per le vie della nostra città. 

Il servizio è seguito soprattutto dal nostro gruppo giovani e giovanissimi; motivo per cui vogliamo invitare i giovani della nostra città a contattarci per passare con noi un’estate all’insegna della solidarietà. 

Nel principio della lotta allo spreco, politica seguita sin dalla nascita della nostra associazione, desideriamo inoltre invitare i piccoli e grandi commercianti a donarci il loro invenduto per aiutarci ad aiutare”.

“ -Non si dice, barboni.

-Lo annoto. Come preferisce che li definiamo? Clochard va bene?

-Io dico amici “ 

( Fratel Ettore Boschini, in una sua prima intervista)

Promo