“Natalija Dimitrijević e Maria Trentadue” in mostra allo Spazio Murat

Anche lo Spazio Murat riprende le aperture dopo il blocco causato dall’emergenza sanitaria con la mostra “Natalija Dimitrijević e Maria Trentadue”.

L’artista Natalija Dimitrijević, nata in Serbia (1995, Niš) e trasferitasi a Bari nel 2014 per laurearsi all’Accademia di Belle Arti, è stata impegnata impegnata in una creazione site specific che fa parte della mostra di riapertura dell’atelier artistico di Bari.

La sua opera si confronta metaforicamente con quelle di Maria Trentadue (1893-1977, Modugno) provenienti da un prestito della Pinacoteca Metropolitana di Bari e da alcuni collezionisti privati nella prima mostra 2020 di Spazio Murat, curata da Melissa Destino.

Alla preview sono intervenuti rappresentanti istituzionali, collezionisti, delegati della Città Metropolitana  e dell’ordine degli Ingegneri.

Promo