Tutta Bari piange Mariolina De Fano, grande artista a tutto tondo.

Il mondo istituzionale, artistico, della cultura e dell’arte, la città tutta, piange Mariolina De Fano, grande artista, simbolo del teatro pugliese, amatissima dal pubblico per partecipazioni a film di grande successo, al Mudù di Uccio de Santis e  alla fiction Raccontami, trasmessa da Rai1.

Classe 1940, Mariolina De Fano è stata trovata senza vita nel suo appartamento del quartiere Libertà, a Bari probabilmente vittima di un infarto. Inutile l’intervento del  personale sanitario del 118, allertato dal fratello.

All’arrivo i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, sopraggiunto per cause naturali.

Colleghi, amici, semplici cittadini l’hanno subito ricordata sui social con parole di grande stima personale e professionale.

Oltre che in televisione, Mariolina De Fano ha recitato in numerose pellicole di e con Sergio Rubini, a teatro per Michele Mirabella e Vito Signorile. Come tutti i grandi attori, sapeva agevolmente cambiare registro, dal drammatico al comico con grande maestria.

Anche il sindaco Antonio Decaro l’ha voluta ricordare in un suo post.

“Oggi Bari piange una delle donne simbolo del teatro e della comicità della nostra città. Mariolina De Fano, artista sensibile che, fin dall’inizio della sua quarantennale carriera, ha saputo conquistare la simpatia e l’affetto dei baresi. Il suo talento e la sua professionalità la proiettarono nel panorama della cinematografia nazionale.

Oggi la nostra comunità perde una delle interpreti più amate della comicità popolare, capace di incarnare la baresità con tutte le sue contraddizioni.

Ciao Mariolina, Bari non ti dimenticherà”.

Con lei va via una parte di Bari.

Promo