Bariseranews.it – Oltre la notizia

La Gazzetta del Mezzogiorno è salva fino al 31 luglio 2021

138 Visite

Fino al 31 luglio 2021 non chiuderà. La Gazzetta del Mezzogiorno, lo storico quotidiano di Puglia e Basilicata, per il momento è salvo. Infatti la società Ledi, che fa capo all’imprenditore della ristorazione Vito Ladisa, si è aggiudicata – fino a quella data – il fitto del ramo d’azienda. L’offerta della Ledi è stata l’unica pervenuta al Tribunale di Bari dopo il bando della gara pubblicato al termine dell’esercizio provvisorio, disposto per la grave situazione economica dell’azienda.

La Ledi aveva nei giorni scorsi anche firmato un’intesa con le organizzazioni sindacali di poligrafici e giornalisti (147 i lavoratori interessati) per garantire gli attuali livelli occupazionali. Alla scadenza dell’accordo la testata, di proprietà della Mediterranea, sarà messa definitivamente in vendita.

Ora si spera che il quotidiano barese – 133 anni di storia, uno dei più antichi d’Italia – continui le pubblicazioni e non subisca uno stop legato alle procedure di passaggio del fitto di testata.

Promo