Bariseranews.it – Oltre la notizia

Aggredito per strada a Japigia: è il padre di un collaboratore di giustizia

275 Visite

Il figlio, Domenico Milella, “Mimm u gnor”, ex braccio destro del boss, sta raccontando agli investigatori, da mesi, i segreti del clan Palermiti di Japigia. Uno dei gruppi malavitosi più radicati sul territorio del capoluogo pugliese, con agganci anche nel resto della regione. E qualcuno (tre persone a volto coperto) ha pensato bene di mandare un messaggio al collaboratore di giustizia, picchiando il padre di Domenico, Beniamino Milella, 59 anni, aggredito per strada. Una vera e propria spedizione punitiva, dai contorni però ancora nebulosi, per modalità e finalità. Il padre di Domenico – ha precedenti per armi e un processo pendente per associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga che si discuterà a dicembre – aveva comunque deciso di restare in città. L’uomo ha riportato lesioni, non gravi, al volto e al torace. Del caso si occupa la Direzione distrettuale antimafia. Gli investigatori non escludono, però, che la vicenda possa essere scollegata con la collaborazione del figlio.

Promo