Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Oggi la protesta dei lavoratori di circhi e luna park

109 Visite

Anche loro rischiano di scomparire a causa della pandemia. Sono i 2.500 lavoratori delle 300 piccole imprese, a carattere familiare che alimentano l’industria del divertimento di casa nostra, quella dei circhi e dei luna park. Oggi si ritroveranno in piazza Libertà, di fronte alla Prefettura, per sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla drammatica condizione in cui versano. Gli operatori ritengono insufficienti i ristori della Regione, indispensabili per la partenza, e soprattutto puntano il dito contro lentezze della macchina burocratica che non è al passo con la drammaticità del momento.

Senza dimenticare il mancato coordinamento tra istituzioni regionali e Comuni anche per le autorizzazioni, nonché dai costi vivi della occupazione di suolo pubblico ed energia elettrica. La legge di settore 337/68 che  tutela il settore di fatto non è mai stata realmente applicata relegandolo ad un forte ritardo infrastrutturale che potrebbe essere colmato grazie ad interventi mirati con le risorse provenienti da Next Generation EU.

“Luna park e circhi sono chiusi da un anno – dichiara Cosimo Amato, esercente vicepresidente nazionale e presidente Anesv Puglia e Basilicata che ha organizzato l’evento – ed è una disgrazia per le centinaia di piccole imprese la cui vita è fondata su questo lavoro. Le nostre attività sono all’aperto e abbiamo già dimostrato di poterle gestire in piana sicurezza: abbiamo necessità di riaprire per dare respiro alle imprese e per tornare a far sorridere e portare spensieratezza al nostro pubblico. Chiediamo, quindi, una data per la riapertura e un sostegno per la ripartenza.”

Infine, testimonianza della gravità della situazione è data dal fatto che l’avvio dell’iniziativa del socio Agis Teatro Kismet ha registrato con l’apertura del banco alimentare per i lavoratori dello spettacolo l’immediata fruizione di numerose famiglie proprio dello spettacolo viaggiante

 

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo