Bariseranews.it – Oltre la notizia

logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Trovato a Torre Quetta un altro nido di fratino. Recintata l’area

164 Visite

Trovato un altro nido di fratino. L’ Assessore Petruzzelli invita a fare attenzione.

Ancora una volta l’ospitale Bari è stata scelta come nido d’ amore. Stiamo parlando dei fratini, che ormai preferiscono Torre Quetta per fare il loro nido. Lo racconta sulla sua pagina Facebook l’ assessore Petruzzelli che si è fatto fotografare nei pressi della torre.

I volontari baresi hanno individuato questo nido e subito dopo di è provveduto a transennare l’area per evitare che, con la riapertura prevista domani, qualcuno involontariamente possa schiacciare o calpestare il nido. È importante proteggerlo e aspettare che le uova si schiudano. Altri piccoli fratini in questo tratto di costa non fanno altro che confermare l’ottima qualità dell’ambiente e dell’aria. E ciò non può che renderci felici, afferma l’ assessore.
Pietro Petruzzelli che continua: “per favore, se venite a Torre Quetta non liberate qui i vostri cani o fate attenzione ai vostri bambini se li portate qui per correre o giocare con la palla. Lasciamo questa zona agli innamorati che vogliono fare una passeggiata, sedersi in riva al mare, chiacchierare. E chissà che i fratini non siano di buon augurio.”

Anche la natura si risveglia e le uova sono simbolo di rinascita. L’ assessore chiede di diffondere il messaggio per permettere la schiusa delle uova in tranquillità. Intanto l’area e’ stata recintata per proteggere il nido e i futuri piccoli.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo