Bari, Mignani: “Juve Stabia organizzato, ma dobbiamo essere più forti di tutto”

Vigilia di campionato per mister Michele Mignani: il suo Bari domani affronterà la Juve Stabia in uno scontro importante in ottica vertice. Al Menti gara insidiosa ma il segreto è ripartire, come sempre, da zero:  “Ogni domenica – dice – troviamo un esame. Si parte, si ricomincia. Di fatto è così, è giusto. Si azzera tutto perché ogni partita fa storia a sé. Ci lasciamo alle spalle una buona settimana di lavoro, dobbiamo entrare determinati e con la testa giusta. Dobbiamo cominciare a pensarci da stasera. Bisogna fare punti”.

Sulla Juve Stabia: “E’ una squadra che ha giocatori molto vivaci in avanti, ha anche cambiato allenatore da poco e vorrà far bene davanti al suo pubblico. La squadra è anche molto organizzata. Erba sintetica? Non dobbiamo decidere dove giocare, mi auguro che non sia un fattore negativo ma positivo. Dovremo essere più forti di tutto”.

Tra gli indisponibili spicca Maita, torna invece De Risio: “Maita non verrà con noi, non ha niente di particolarmente grave ma avendo dei fastidi muscolari è meglio andarci con cautela con lui. Di Gennaro? Sta crescendo, è pronto per fare minuti e potrebbe giocare anche dall’inizio”.

Promo