Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Tar Bari accoglie ricorso su chiusura scuole, Tar Lecce lo respinge.

218 Visite

Lunedì 9 novembre gli studenti delle scuole elementari e medie della Regione Puglia potrebbero tornare a scuola. Il Tar di Bari ha infatti accolto il ricorso presentato dal Codacons di Lecce teso ad annullare la decisione della Regione Puglia, in contrasto con quanto deciso dal governo nell’ultimo dpcm, di vietare le lezioni in presenza fatta eccezione per le scuole materne. La sezione di Lecce, invocata da un gruppo di genitori ha invece respinto il ricorso. La giurisprudenza prevede che a prevalere sia la decisione del Tar di Bari perché mentre la sezione di Lecce conferma il provvedimento di Emiliano in attesa del merito, quella di Bari lo revoca, sempre nelle more della decisione di merito. In verità il Presidente della Regione, fortemente pressato da genitori, studenti e soprattutto dalle organizzazioni sindacali oltre che dalla ministra dell’istruzione, stava predisponendo un’ordinanza tesa ad affidare la responsabilità delle lezioni frontali a famiglie, presidi, docenti e organizzazioni sindacali. La decisione del Tar Puglia che considera il provvedimento di Emiliano immotivato ed in contrasto con le decisioni assunte dal governo, rende probabilmente inutile questa nuova ordinanza a meno che non sia motivata o vada chiaramete in direzione dell’apertura delle scuole. Insomma da lunedì gli studenti pugliesi di elementari e medie dovrebbero tornare a scuola

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo