Bariseranews.it – Oltre la notizia

L’ex biancorosso Tiberi: “Avellino avversario difficile, questo Bari può arrivare alla B”

229 Visite

Giovanni Tiberi, oggi quarantasettenne, ha indossato la maglia del Bari nei primi anni ’90, crescendo nel settore giovanile biancorosso per poi debuttare in prima squadra nel 1992.

Ora, l’ex attaccante romano, con un passato anche a Terni, continua a seguire con interesse le sorti dei biancorossi, in lotta per la testa della classifica proprio con gli umbri: “Ho visto domenica scorsa la gara dell’Avellino, domani avversario del club dei De Laurentiis, ed è una buona squadra, che aveva preparato bene la partita con la capolista. Ma la Ternana ha dimostrato una voglia di vincere incredibile, hanno attaccato fino all’ultimo. Hanno fame di vittorie. Merito di Lucarelli, che ha plasmato questa rosa a sua immagine e somiglianza. I pugliesi, contro la Vibonese, invece, hanno fatto una buona partita, ma si sono dimostrati ancora una volta troppo dipendenti da giocatori di qualità come Antenucci e Marras. Ed una giornata sfortunata può capitare a tutti.”

Tiberi, comunque, ha fiducia sul futuro biancorosso: “La differenza tra le due compagini sta nel fatto che i galletti sembrano un po’ impauriti dalle aspettative della piazza. L’essere già passati dalla sconfitta ai playoff, l’anno scorso, non aiuta, sul piano psicologico. Poi i rossoverdi stanno beneficiando della gran stagione di alcune individualità, come Partipilo. Vedremo come sarà la classifica, quando si arriverà alla sosta. Ma gli uomini di Auteri devono far valere il loro maggior tasso tecnico. Secondo me, ci sono giocatori talmente forti e d’esperienza che riusciranno a tagliare il traguardo, anche attraverso gli spareggi. Non esiste che città come questa siano in Lega Pro.“

Foto Sscalcio Bari

Promo