Bariseranews.it – Oltre la notizia

Da oggi ogni venerdi al Kismet distribuzione di cibo agli operatori dello spettacolo in difficoltà

311 Visite

Il mondo della musica e dello spettacolo  sono fra i più penalizzati dall’emergenza sanitaria che ha completamente bloccato manifestazioni, eventi e concerti,  creando quindi non pochi propblemi ad artisti ed ad operatori dello spettacolo che da un anno non lavorano.

L’iniziativa negli spazi del teatro Kismet sarà ripetuta ogni venerdì. Da oggi 19 marzo gli spazi del teatro Kismet di Bari, per la prima volta, saranno messi a disposizione per la distribuzione dei sostegni alimentari ai lavoratori dello spettacolo del territorio. Al momento sono 100 i beneficiari previsti, dei settori teatrale, musicale, cinematografico, televisivo e dello spettacolo viaggiante, costretti a subire gli effetti della crisi economica seguita all’ondata di pandemia che ha portato al blocco delle attività dal vivo.

Il Banco delle opere di carità di Bari, che a livello territoriale fornisce derrate alimentari alle persone in difficoltà supporterà i Teatri di Bari.

L’accordo è stato possibile grazie al programma comunitario Fead, Fondo di aiuti europei agli indigenti, che sostiene gli interventi nei paesi dell’Unione europea per fornire cibo o un’assistenza materiale.

I  sindacati Slc Cgil Puglia, Fistel Cisl Puglia, Uilcom/Uil Puglia e Agis Puglia e Basilicata hanno aderito all’ iniziativa. La distribuzione nella struttura avverrà in strada San Giorgio Martire 22/F (zona Stanic), sede del Teatro,  ogni venerdì, esclusivamente previa prenotazione, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.30. La documentazione da presentare e i dettagli sui requisiti è disponibile al link http://bit.ly/BancoOpereTdb.

E’ solo una goccia, un minimo aiuto, ma il mare è fatto di tante gocce e anche una può risollevare questa difficile situazione economica e lavorativa.

Promo